«Ronaldinho, eccoti 83 milioni»

Ronaldinho ci pensa, e non soltanto, perché oggi i suoi rapporti con Rijkaard, l’allenatore del Barcellona, sono pessimi: Abramovich, padre-padrone del Chelsea, gli ha fatto sapere di aver pronti 83 milioni di euro per un contratto di cinque anni (attualmente il brasiliano, che di anni ne ha 27, guadagna 9 milioni a stagione). Al Chelsea l’operazione Ronaldinho verrebbe a costare 180 milioni di euro, considerato che il cartellino del fuoriclasse vale almeno 100 milioni. L’offerta di Abramovich, se confermata, metterebbe fuori gioco gli altri club (Milan compreso) che corteggiano il brasiliano.