Ronaldo gioca però non segna. "Il Flamengo mi vuole ma resterò"

Due gol di Gilardino e tutti a casa. Per prepararsi al Napoli e al campionato che torna. L’unico test contro la nazionale degli Emirati Arabi recitato in due tempi dal Milan segnala che Ronaldo sta lentamente recuperando la condizione atletica mentre invece Gilardino è già bello lucido per giocare domenica sera. Naturalmente in coppia con Pato che a Milanello si è allenato con la primavera di Filippo Galli. Il fenomeno si muove a ritmi bassi, sembra quello visto a Cagliari e giocando con alle spalle Seedorf e Gourcuff non ha avuto occasioni per collaudare il polpaccio. Chiarissimo sul suo futuro: «È vero l’interessamento del Flamengo ma voglio restare al Milan e meritarmi un posto importante in questa squadra. Adesso mi sento bene e voglio tornare a giocare». Altro sorvegliato speciale Dida: nessun errore clamoroso, è già un successo. Più convinto dei propri mezzi e più sicuro il suo «secondo» Kalac schierato nella ripresa. Oggi il rientro a Milano della comitiva rossonera: Ancelotti darà a tutti 24 ore di riposo, convocazione giovedì a Milanello.