Ronaldo a Milanello, domani è il giorno della firma

Il Fenomeno si è sottoposto alle consuete visite mediche: "Come sono
andate? Bene, bene. È una bella emozione tornare a Milano

Milano - Ronaldo è arrivato alla clinica "Le Betulle" di Appiano Gentile alle 9.45 ed è uscito alle 12.10. L'attaccante brasiliano (nella foto mentre arriva a Milanello) era accompagnato dall'ex calciatore rossonero Leonardo e verso le 11 è stato raggiunto da Jean-Pierre Meersemann, coordinatore sanitario di Milan Lab. All'uscita il Fenomeno ha rilasciato pochissime parole: "Come sono andate le visite? Bene, bene. È una bella emozione tornare a Milano. Non abbiamo finito ancora le visite. Mi auguro di essere presto un giocatore del Milan". Ronaldo in macchina ha proseguito per Milanello dove sosterrà altri test per Milan Lab.
Dopo le visite mediche il brasiliano è stato accolto dai cori dei numerosi tifosi rossoneri presenti al centro sportivo di Carnago. Subito dopo ha raggiunto il tecnico Carlo Ancelotti con cui ha pranzato. Nel pomeriggio altre visite mediche, questa volta a Milanello. Domani dovrebbe essere il giorno della firma del contratto con il Milan.
L'entusiasmo di Kaka Non vede l'ora, Kaka, che il suo amico Ronaldo vesta ufficialmente il rossonero: "Parlare del Fenomeno per me è complicato. Io sono prima di tutto un suo tifoso, lui era già il numero uno al mondo e io un ragazzo che sognava un giorno di giocare con lui. Ronnie è un grande che può fare ancora tanto". Kakastima moltissimo l'ex madridista: "Ronaldo può decidere la partita in qualsiasi momento. Non credo che con lui la squadra dovrà cambiare tattica, lui è uno che si adatta".