Da Ronaldo a Ronaldinho: quando i brasiliani fanno chat

Sono brasiliani, sono famosi, guadagnano un mucchio di soldi e sono sempre accompagnati da donne mozzafiato. Basta sfogliare la rubrica telefonica di Ronaldo per rendersene conto: Susana Werner, Maria Beatriz, Nicole Bahls e Vivi Brunieri giusto per citarne qualcuna. Calciatori di successo sul campo da calcio e, indiscutibilmente, anche tra il pubblico femminile. Eppure hanno un vizietto in comune: non disdegnano farsi vedere nudi in webcam per «accalappiare» qualche nuova preda.
Innanzitutto un avvertimento: prendere delle grosse cantonate, nel mondo di internet, è estremamente facile. Bastano un elementare programma di grafica e un paio di clic ben assestati per appiccicare il volto di un personaggio famoso su qualsiasi foto: una posa più o meno ammiccante e il falso scoop è creato ad arte. Quando, però, la foto non è più una soltanto, ma i casi iniziano a diventare due, cinque, dieci e oltre alle fotografie circolano pure dei video, il dubbio è quantomeno legittimo.
Per capire cosa è successo di preciso, bisogna fare un passo indietro. Sembra infatti che una certa Felina, brasiliana di sicuro appeal, abbia fatto incetta in webcam di uno sconsiderato numero di vip brasiliani, desiderosi solamente di mostrare i propri muscoli e, spesso anche qualcosa di più, alle proprie «cyber-prede». Felina ha raccolto immagini e video e ha pubblicato il tutto nel suo blog che ora sembra essere uno dei più cliccati di tutto il brasile. Un elenco lunghissimo dove appaiono il modello Raphael Ghedin, il giocatore di calcetto Leco e il presentatore di Disney Channel Felipe Aukai. Nomi che al pubblico italiano dicono poco o nulla. Se però si pazienta un attimo e si spulcia per bene il sito, qualche volto noto inizia a spuntare.
Ecco l’attaccante del Werder Brema Diego, ecco Ronaldo, ecco l’esterno del Manchester City Elano e - soprattutto - ecco i rossoneri Pato e Ronaldinho. Falsi o meno, il dubbio che siano proprio loro resta forte.
Diego appare sorridente con la felpa nero e verde del Werder Brema, mentre osservando con attenzione le foto che ritrarrebbero il giovane Pato è ben visibile uno stemmino del Milan sulla maglia che indossa. In una nuova foto è immortalato con la tuta della nazionale verdeoro, in una terza immagine è abbracciato a un amico di colore: insomma, sembra proprio lui. C’è persino un breve filmato. Niente audio, lo si vede a torso nudo, sdraiato a letto, pronto a svestirsi di ogni abito: l’immaginazione non deve sforzarsi nemmeno più di tanto... E che dire di Ronaldo, anche lui finito nella rete di Felina? Che la sua nuova giovinezza nel Corinthias passi anche per qualche focosa sessione di «cyber-sex»? A pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca, diceva qualcuno.
Anche se, in verità, la truppa di brasiliani è stata nettamente battuta sul tempo da Cristiano Ronaldo, pallone d’oro pure nella rete. «Ronaldo adora chattare con le ragazze in rete – ha raccontato una delle “prede” al settimanale inglese Sunday Star – e dopo l’allenamento, va a casa, prende il pc e si collega a Msn. Mi invita sempre a casa sua per far festa con lui e i suoi amici e so che fa lo stesso anche con altre donne». È proprio vero: i campioni hanno sempre qualcosa da insegnare...