Ronie: «Capello non mi vuole»

Parigi. «Credo che il mio futuro sarà lontano da Madrid perché l’allenatore non mi vuole». Lo ha detto Ronaldo, ospite della sfilata di Valentino. Ronie non ha voluto approfondire lo stato delle trattative e a chi gli faceva notare che Berlusconi e Ancelotti hanno dato segno di apprezzarlo, ha replicato: «Fa piacere che la gente ti voglia bene, è una grande gioia». Sui motivi della sua presenza a Parigi con Alessia Fabiani, Ronaldo si è limitato a dire: «Non ero stato convocato e così, per puro caso, eccomi qui. Le donne belle le guardo tutte, non è peccato!». Dei suoi programmi professionali non ha parlato, limitandosi a sorridere ai fotografi che gli gridavano di tornare presto in Italia.