Rooney, nozze blindate a Santa Margherita

Matrimonio costoso e segreto per l'attaccante del Manchester United con la sua fidanzata storica Coleen McLoughin a villa Durazzo. Ricevimento all'Abbazia della Cervara e festa finale sul mega yacht ancorato a Genova

Genova - Nozze blindate a villa Durazzo. Ha scelto l'Italia e la Riviera di Levante Wayne Rooney per andare in gol con la sua Coleen. Il bianco dei petali di rosa sparsi su una table abilleè di seta bianca, il crema della veste di Coleen McLoughin e il beige dell’abito sportivo senza cravatta di Rooney: sono stati questi i colori della cerimonia nuziale tra l’ attaccante del Manchester United e la sua storica fidanzata nella nobile dimora secentesca immersa nel verde di un giardino italiano, affacciata sul porticciolo di Santa Margherita Ligure. Belli, bellissimi - e ricchi, ricchissimi - per una cerimonia intima iniziata alle 10,30 in punto davanti all’emozionato vicesindaco ed ex calciatore Giovanni Costa, in un gessato grigio ferro: era l’unico calciatore presente alla cerimonia, visto che i testimoni dei due sposi non erano - come si diceva - colleghi del "diavolo rosso" bensì amici di vecchia data e parenti.

Servizio d'ordine Villa Durazzo è stata blindata da un servizio d’ordine britannico: grandi, grossi e silenziosi hanno impedito a giornalisti e reporter (molti inglesi, alcuni del magazine Ok al quale gli sposi hanno venduto l’esclusiva per 3 milioni di euro) di oltrepassare il cancellone della villa. Alle 9,50 sono arrivati sia la pioggia che i primi tre furgoni Mercedes con vetri oscurati: i testimoni e gli amici. Poco prima delle 10,30 le due berline nere, vetri fumè, con gli sposi dietro alle quali si sono chiusi i cancelli. Secondo l’ unico testimone italiano della cerimonia, la sposa, in abito corto, bianco crema, generoso decolletè è arrivata puntuale nella sala grande di Villa Durazzo, attesa da Rooney in abito sportivo: completo beige e camicia bianca senza cravatta.

Il rito Emozionatissimi hanno ascoltato - con la traduzione di una signora londinese - le parole di rito pronunziate da un altrettanto emozionato Costa. Nessuno scambio di anelli: le vere che, secondo la rivista MyLuxury, dovevano costare oltre 150mila euro l’una non si sono viste. Usanza britannica: la vera si scambia solo in chiesa, non durante le cerimonie civili. Bacio di prassi, applausi. Poi la carovana di Mercedes si è spostata ancora: ricevimento altrettanto blindato nella splendida Abbazia della Cervara a picco sul mare, poi stasera festa in notturna su un maxi-yacht preso a nolo, alla fonda davanti a Genova.