Rosita e Susanna, brillano due stelle verso Marrakech

Venti bellissime ragazze e un unico sogno da realizzare: quello di diventare la nuova Naomi Campbell o, partendo un gradino sotto, essere la nuova Vanessa Hessler, talentuosa modella e attrice, 18 anni appena, ma un cammino di successo già scritto. Si è conclusa giovedì sera con una sfilata all’Hilton l’«Elite model look Italia 2006», uno dei più importanti concorsi internazionali che in passato ha lanciato bellezze del calibro di Marta Cecchetto, Elenoire Casalegno ed Elena Santarelli.
A sorpresa due vincitrici ex-aequo. Saranno la giovanissima Rosita Pompili, 15 anni appena, e Susanna Piervananzi, 19 anni, a rappresentare la moda nostrana alla finale di Marrakech a febbraio. A sceglierle una giuria d’élite presieduta dal presidente di AltaRoma Stefano Dominella, dallo stilista Franco Ciambella e dalla direttrice dell’agenzia Elite di Milano, Brunella Casella. Tutte le ragazze, in ogni caso, sono riuscite a realizzare il loro sogno. Ha chiuso la manifestazione, infatti, una sfilata di alcune tra le più prestigiose maison della moda italiana, Gattinoni, Renato Balestra, Sarli e Ciambella. Inoltre tutte e venti avranno l’occasione di calcare le passerelle più prestigiose di Roma e Milano. L’importanza dell’«Elite model look» quest’anno è accresciuta dal fatto che per la prima volta ha trovato applicazione concreta il «Manifesto nazionale di autoregolamentazione della moda italiana contro l’anoressia».