Rosneft, ipo da 12 miliardi

Rosneft, la terza società petrolifera russa, si prepara a sbarcare a metà luglio in Borsa con una maxi-offerta - confermata ieri nonostante l'attuale fase di debolezza dei mercati azionari - che porterà fino al 19% del capitale sulle piazze di Mosca e Londra, con un'operazione che potrebbe raggiungere il valore, nel caso dell'esercizio completo della prevista green shoe, di quasi 12 miliardi di dollari. L'operazione potrebbe passare alla storia come la quinta più grande offerta di tutti i tempi.