La rossa 007 mette on line le foto hot Rivista le fa causa: era in esclusiva

Anna Chapman è stata denunciata da una rivista russa per cui aveva posato per alcuni scatti sexy

Mosca - Ancora guai per Anna Chapman, la bellissima spia russa espulsa dagli Stati Uniti in uno scandalo da Guerra Fredda. La rivista russa "Zhara" ha annunciato che la citerà in giudizio per aver pubblicato su Facebook le foto di un servizio concesso in esclusiva. "Zhara" ha chiesto alla Chapman un risarcimento danni di un milione di rubli (25.500 euro). Nel servizio fotografico, "Anna la rossa" posa con abiti attillati davanti alla finestra di una stanza d’albergo con vista sul Cremlino. Le immagini sono rimbalzate su tutti i media e Lifenews.ru ha pubblicato addirittura il backstage del book fotografico