«Rossa migliore, lotteremo per il titolo»

«Dopo tanto tempo sono tornato ad avere delle sensazioni molto positive in pista, e questo è avvenuto negli ultimi test a Jerez prima di Natale». Così Schumi alla vigilia del nuovo anno. «Essere riusciti ad ottenere il terzo posto nel Mondiale piloti e in quello costruttori è stato un miracolo, ma a me non piace aspettare i miracoli... Nel 2006 possiamo trarre dei vantaggi dalle due nuove regole: il passaggio ai motori V8 e il ritorno al cambio gomme durante le gare. Certo, non basta questo a farci vincere il titolo... Ho visto che tutto il team era estremamente concentrato. I ragazzi a Maranello hanno lavorato duramente... In questo senso voglio ringraziare tutti, perché questo atteggiamento non è una cosa che si deve dare per scontata, specialmente dopo una stagione difficile come quella passata».
«In generale - conclude Schumacher - ho visto negli altri il mio stesso spirito combattivo: vogliamo essere tra i protagonisti nella lotta al titolo il prossimo anno. Ai tifosi dico di tenere le dita incrociate, e auguro a tutti pace e salute per il 2006».