Rossano, fermato marito della donna accoltellata

Ida Solferino, 30 anni, è stata trovata in una macchina parcheggiata vicino a un gommista, poco distante dal centro storico del paese nel Cosentino: finita da un colpo solo allo sterno. I carabinieri stanno interrogando il marito, Antonio Solferino

Rossano - Accoltellata e uccisa. Un colpo solo allo sterno. Dopo una telefonata nel cuore della notte al 112 carabinieri hanno ritrovato una 30enne all'interno di una Fiat 500 poco fuori del centro storico di Rossano, un paese del Cosentino. L'auto era parcheggiata davanti a un gommista. La donna è stata trasportata d'urgenza all'ospedale, ma è morta ancora prima di giungere al pronto soccorso, mentre era ancora sull'ambulanza. I carabinieri, che conducono l'indagine, avrebbero già identificato l'autore.

Fermato il marito Fermato il marito della donna uccisa a coltellate. Le generalità dell’uomo non sono state rese note dai carabinieri, che non hanno diffuso neppure, al momento, il nome della vittima. Secondo quanto è emerso dalle indagini, l’uomo, dopo avere ucciso la moglie, ne avrebbe portato il cadavere nella sua automobile (una Fiat 500) lasciando poi la vettura, con il corpo all’interno, davanti a un’officina di gommista.

Accertamenti È un fermo per accertamenti di polizia giudiziaria quello che è stato fatto dai carabinieri nei confronti del marito di Ida Solferino, di 30 anni, la donna uccisa stamattina a Rossano. L’uomo, Antonio Solferino, che era anche cugino della vittima, è stato portato nella caserma della Compagnia di Rossano dove ci sono anche altri familiari della coppia che vengono sentiti dai militari per raccogliere elementi utili per accertare il movente dell’omicidio di Ida Solferino. Secondo quanto è emerso dalle indagini, la donna è stata uccisa con una coltellata al torace.