Rossi prova la nuova 800: «Ha meno potenza, ma vola»

Motegi. Valentino Rossi è salito per la prima volta sulla Yamaha 800cc, la nuova moto, tuttora senza nome, che guiderà il prossimo anno. «Ho cercato in tutti i modi - ha scherzato il pesarese - di evitare i test dopo la corsa, ma non ci sono proprio riuscito». Valentino ha concluso la giornata col nono miglior tempo ma soddisfatto del prototipo Yamaha.
In pista è scesa anche la futura Honda 800, guidata dal solo Daniel Pedrosa che ha espresso pareri di apprezzamento: «Si guida più come una 250 ma resta una MotoGp anche se su questo circuito, che ha curve lente, non si può dire che la velocità di percorrenza sia migliore».
La nuova Yamaha di cilindrata ridotta resta molto simile all'attuale M1 secondo Valentino Rossi. «Ha minor potenza ma i tempi sul giro non sono male». Dopo la schiacciante vittoria di domenica, è sceso in pista anche Loris Capirossi con la nuova Ducati GP7 di 800cc.