Rossi vince a Misano e prende il largo Stoner cade ancora

Il "Dottore" trionfa nel MotoGp di San Marino e consolida il primato in classifica. Nuova "stecca" in pista per il pilota della Ducati. Per Vale vittoria 68: eguagliato il record di Agostini 

Misano - Valentino Rossi, su Yamaha, ha vinto il Gp di San Marino e ha così consolidato il proprio primato in vetta alla classifica del Motomondiale della Classe MotoGp: l'australiano Casey Stoner su Ducati è caduto, e Rossi ha incrementato a 75 punti il vantaggio su di lui in classifica generale (262 contro 187). Rossi ha preceduto oggi i due spagnoli Jorge Lorenzo (pure lui su Yamaha) e a Toni Elias (Ducati).

Il record di Agostini Conquistando la sua 68/ma affermazione nella classe regina, Valentino Rossi ha eguagliato anche il numero di successi da Giacomo Agostini.

"Ho vinto con l'appoggio di Ago" "Nei giorni scorsi avevo visto che Agostini era un po' più dispiaciuto, oggi invece l'ho visto sorridente, è venuto a salutarmi, mi ha dato il suo appoggio e io ho vinto". Così, a caldo, Valentino Rossi ha commentato ai microfoni di Italia 1 la sua vittoria n. 68 in un Gran premio della classe regina del Motomondiale. "Sono partito bene, ma Pedrosa mi ha superato e ho perso un sacco di tempo - ha concluso il leader del Mondiale - Stoney volava, poi ho ripreso il mio passo, l'ho visto scivolare e allora è andata bene".