Rossiglione Stazione devastata da teppisti

Stazione del treno a soqquadro a Rossiglione dove la scorsa settimana un gruppo di teppisti hanno distrutto una parete in cartongesso nella sala d’attesa e manomesso l’impianto di videosorveglianza della stazione. I danni provocati dall’atto vandalico, oltre a quello d’immagine per il gruppo Ferrovie dello Stato, sono stati stimati in circa 1.500 euro. È la quarta volta negli ultimi tre anni che la stazione dio Rossiglione viene colpita da atti vandalici di notevole entità che provocano disagi all’utenza oltre che danni economici per l’azienda.