Rosso (Pdl) «Assurdo il tetto di iscrizioni al Liceo Da Vinci»

Dopo aver letto l’articolo di Monica Bottino sui problemi al Liceo Da Vinci, Matteo Rosso prende carta e penna e scrive per denunciare la scandalosa situazione della palestra e delle iscrizioni. E sul caso interviene anche il suo «gemello» in consiglio regionale Gianni Plinio: «Condivido le giuste ragioni del Comitato dei genitori del Liceo Leonardo Da Vinci e mi impegnerò per una modifica dei parametri scolastici, con lo sblocco del numero chiuso per i licei Cassini e Da Vinci in modo tale da ripristinare condizioni di equità, cancellando lo scellerato Piano regionale scolastico presentato dall’accoppiata Burlando-Costa».