Rossoblù Gasperini prepara il contro sorpasso sui viola

Adesso il Genoa ha subito l'occasione per rialzare la testa. Domenica a Marassi arriva la Fiorentina, fresca di sorpasso sui rossoblù. Gasperini medita il contro sorpasso e invita la squadra «a concentrarsi sui viola, dimenticandosi in fretta la partita con la Roma». Anche Gasp vuole mettere una pietra sopra la prima espulsione dell'anno e oggi spera in un atto di clemenza del giudice sportivo. La stessa che invoca Sculli dopo il gesto compiuto all'indirizzo dell'arbitro mentre usciva dal campo, pizzicato dalle telecamere. Con la Fiorentina potrebbe mancare anche Rubinho a causa della distorsione al ginocchio subita nel secondo tempo: questo pomeriggio il portiere sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti. Sarà invece della partita Adrian Mutu. Che la Fiorentina ha deciso di non prestare alla sua Nazionale per l'amichevole contro la Croazia. Mutu sì, Santana no. L'ex giocatore del Palermo nelle prossime ore saprà se dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico al legamento crociato del ginocchio, ma per domenica è out. Se a Genova l'attesa è alta, a Firenze non è da meno: «Contro i rossoblù avremo una cartina di tornasole per le nostre ambizioni, visto che il Genoa è un'ottima squadra con un tecnico di grande livello», ha detto ieri l'amministratore delegato viola Sandro Mencucci. Oggi a Cogoleto esordio nel torneo di Viareggio per la Primavera di Chiappino contro l'Anderlecht.