Rotondi, Buttiglione e la calabrese

Alla fine non ha potuto che prenderla con filosofia. Del resto, visto il personaggio, che altro poteva fare? Il ministro per l’Attuazione del programma Gianfranco Rotondi (nella foto), ricorda in un’intervista sul settimanale A, oggi in edicola, di quando l’udc Rocco Buttiglione quasi causò la rottura del suo fidanzamento. All’epoca Rotondi, fidanzato con Maria Grazia, che in seguito avrebbe sposato, fu «visto da Buttiglione con una ragazza calabrese». Al deputato Udc e cattedratico in filosofia doveva decisamente mancare il senso dell’opportunità, se, come racconta Rotondi, fu autore in seguito di una clamorosa gaffe di fronte alla futura signora Rotondi. «Dovetti confessare tutto», conclude il ministro.