Rottamare il mutuo oneroso si può

Ecco i convenienti servizi di finanziamento per l’acquisto di casa e altri beni

Grazie a Ing Direct è da oggi possibile liberarsi di un vecchio mutuo troppo oneroso e sostituirlo con un Mutuo Arancio, ritenuto uno dei più vantaggiosi del mercato. Contemporaneamente si può anche richiedere un prestito in liquidità. I due nuovi servizi di finanziamento della società italiana del gruppo olandese Ing si chiamano «Mutuo Arancio Sostituzione» e «Mutuo Arancio Rifinanziamento»; si stipulano via Internet (all’indirizzo www.ingdirect.it) e al telefono (al numero 848882244), senza la scomodità di doversi recare fisicamente in banca.
«Mutuo Arancio Sostituzione» è un prodotto innovativo che consente di rinegoziare un vecchio mutuo oggi non più conveniente e di sostituirlo con un Mutuo Arancio. Si possono rinegoziare la durata del contratto, il tipo di tasso (da fisso a variabile o viceversa) e naturalmente le condizioni economiche.
«Mutuo Arancio Sostituzione», nella sua convenienza, è in grado di assorbire nella rata: il capitale residuo del vecchio mutuo, le spese richieste dalla vecchia banca (penale di estinzione, altri costi di chiusura), le spese del notaio per la chiusura e l’apertura della pratica. L’importo finanziabile può raggiungere l’80% del valore attuale dell’immobile. «Mutuo Arancio Rifinanziamento» offre ancora di più. Oltre a rimpiazzare un vecchio mutuo poco vantaggioso come avviene per il «Mutuo Sostituzione», offre un prestito in liquidità fino al 60% del valore dell'immobile, che il cliente può utilizzare come meglio crede: per la ristrutturazione, l’acquisto di arredamento, ma anche per qualsiasi tipo di attività non legata all’immobile.
«Mutuo Arancio Sostituzione» e «Rifinanziamento» sono disponibili a tasso fisso o variabile con le stesse condizioni economiche dei rispettivi Mutui Arancio, e con le medesime caratteristiche di trasparenza, semplicità e assenza di costi.
«Con i servizi di sostituzione e rifinanziamento - afferma Christian Miccoli, general manager di Ing Direct Italia - mettiamo a disposizione del nostro cliente due opportunità concrete: una rata più bassa, grazie ai benefici derivanti dal nostro modello di business on line; una liquidità immediatamente spendibile a un tasso di interesse attorno al 4%, contro i tassi del credito al consumo o dei prestiti liquidità - cito la fonte Prestitionline.it - che oscillano tra il 7% e il 13%. Siamo convinti che queste nuove offerte daranno un ulteriore impulso allo sviluppo dei mutui on-line, che hanno visto raddoppiare la propria quota di mercato proprio con l’arrivo di Ing Direct. Con oltre un miliardo di euro erogati e 9.500 clienti - è la conclusione di Miccoli - per Mutuo Arancio siamo infatti considerati i leader della crescita on line degli ultimi due anni».