Rottweiler sbrana bimba

Un rottweiler ha strappato una bimba di sedici mesi dalle braccia della madre, l'ha trascinata via e poi l'ha uccisa.
È accaduto ieri nei pressi di Los Angeles. Il cane apparteneva ai nonni della piccola vittima.
Questa la dinamica dell’episodio: la mamma stava innaffiando il prato davanti alla sua casa a Glendale, un sobborgo a nord della metropoli californiana.
La donna teneva la bambina in braccio come sempre e non si è insospettita quando ha visto avvicinarsi il cane. E invece improvvisamente il rottweiler, che pesa circa settanta chilogrammi, l'ha attaccata, strappandole dalle braccia la piccola e fuggendo via.
La bimba, portata via dal cane, è stata ritrovata più tardi in un vialetto vicino alla casa.
Per le gravi ferite riportate, è stata ricoverata in ospedale, ma è morta poco dopo.
Il rottweiler è stato successivamente catturato.