Rtl batte tutti E la Rai si arrabbia

Boom. Dopo due anni senza rilevazioni ufficiali dei dati d’ascolto radio, ieri la Gfk Eurisko ha pubblicato RadioMonitor con un bel po’ di cifre che hanno subito scatenato il putiferio. Intanto al primo posto c’è Rtl 102.5, che ha la bellezza di 6.654.000 ascoltatori nel giorno medio. Cifra altissima, che si sposa alla media settimanale, pari a 21 milioni e 308 mila utenti. «Siamo diventati senza alcun dubbio la Radio degli italiani» ha detto ieri Lorenzo Suraci, che l’ha fondata e la vive ogni giorno con inesauribile passione. A seguire, Radio Deejay, 105, Rds e soltanto quinta Radioraiuno. Grandi risultati anche di Radio Italia (4.585.000 al giorno) Virgin Radio, che è a 2.248.000 ascoltatori e di Radio24, al decimo posto con 1.903.000. Una bella rivoluzione, che crea malumore specialmente in Rai. Difatti l’altro giorno il direttore Antonio Preziosi aveva contestato i risultati dell’indagine ancor prima che uscissero, spiegando che «il metodo di rilevazione non è condiviso, neanche l’Agcom ha ancora deciso come calcolare gli ascoltatori». E ieri il direttore di Radiodue, Flavio Mucciante, ha utilizzato una metafora sportiva per confermare lo scetticismo di Viale Mazzini sui risultati: «Non si possono confrontare i gol di un incontro di calcio con le mete di una partita di rugby». In ogni caso, si prevede un bel bailamme e d’altronde era prevedibile visto che l’ultima ricerca è del 2009. Vedremo. Intanto c’è un dato che merita riflessione. Sapete quanti italiani accendono la radio ogni giorno? 34 milioni, pari al 65 per cento. Una cifra clamorosa che si dovrebbe considerare più a fondo.
Commenti

cesarnavas23

Mar, 05/06/2012 - 09:06

Ma che rilevamenti sono?allora la radio piu' ascoltata almeno nella fascia mattina è senza ombra di dubbio radio 105.Rtl 102,5 è la piu' ascoltata forse in altre fascie per un unico motivo, che invade di continuo e disturba le frequenze altrui, specialmente quelle di radio 105...e indovinate un po' di chi è rtl????

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Mar, 05/06/2012 - 09:37

A parte qualche scivolone antiberlusca,rtl è uno spasso,il massimo la famiglia giù al Nord,scoppiettante e intelligente.La rai? RAItre,RAI24 ecc,Che pena.

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Mar, 05/06/2012 - 09:56

non sapevo di chi fosse rtl....ma l'ho capito subito vedendo titolo articolo

bruna.amorosi

Mar, 05/06/2012 - 10:45

visto che ...a volte ci si informa anche su cose che non si sanno leggendo questo giornale ? perchè se leggo Repubblica l'unica cosa che scrive è di bunga bunga o caz..................te senza fine .

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 05/06/2012 - 11:11

Capira che novita.La ascoltavo io militare quando ero di guardia a casarsa della delizia.La differenza allora era che non era´censurata , come la nostra rai . Che ancora esiste non fa nessuna notizia , ma che e´ la preferita dice tutto su quello che: mamma rai ancora propone di schifezze.