Ruba 200 kg di rame: arrestato un romeno

Ieri i carabinieri della compagnia Montesacro hanno arrestato un rumeno di 35 anni che trasportava 200 kg di rame e vari manufatti edilizi del valore complessivo di oltre 50mila euro a bordo di un autocarro rubato. Il rame sarebbe stato sottratto in un cantiere edile in provincia di Perugia. L’uomo ora è accusato di ricettazione. «Il governo è chiamato a potenziare il monitoraggio di tali attività illecite - ha detto il presidente dell’osservatorio Sociale - la capitale sta diventando l’epicentro dello smistamento di questo prezioso metallo».