Ruba 23 milioni dai conti dei clienti: arrestato dalla Gdf

Custodia cautelare per un funzionario di Banca Bsi (gruppo generali) e per due collaboratori accusati di associazione per delinquere finalizzata al furto aggravato dalla fraudolenza dopo aver distratto fondi dai conti dei clienti per 23 milioni. Il provvedimento è stato eseguito dai finanzieri del nucleo di Polizia tributaria di Milano. Secondo gli accertamenti, coordinati dalla Procura della Repubblica di Milano, il manager, che si occupava della gestione di grandi patrimoni, avrebbe simulato disposizioni di autorizzazione a eseguire bonifici e prelievi in contanti. I soldi distratti dal manager bancario - nei confronti del quale era stata sporta denuncia dalla stessa Banca Bsi - venivano poi convogliati dai due complici in società italiane e estere simulando transazioni immobiliari.