Ruba in farmacia e ripassa poco dopo: arrestato romeno

La farmacia di via Smith aveva appena fatto vedere alla Polizia il filmato della rapina subita. Gli agenti una volta usciti si sono visti passare davanti il rapinatore in moto e l'hanno arrestato. Nel frattempo aveva già derubato un'altra farmacia

Di certo ha peccato di imprudenza. O forse di presunzione. Sicuramente gli agenti non si aspettavano che il rapinatore della farmacia di via Smith gli cadesse tra le braccia così in fretta.

Due colpi Erano stati appena chiamati per visionare le immagini di una rapina in farmacia quando, uscendo dal negozio, hanno visto su uno scooter una persona che assomigliava al rapinatore visto nel filmato. Così i poliziotti di una Volante hanno arrestato, in via Smith, a Milano, un romeno di 30 anni, Claudiu P., con l’accusa di rapina aggravata. All’uomo vengono però contestate due rapine: una in viale Fulvio Testi, il 9 aprile, quella delle immagini, l’altra in via Arbe, del 12 aprile. Il romeno, che era in scooter, indossava un casco nero con una striscia arancione, lo stesso del rapinatore nel filmato. E sotto la sella aveva un altro casco identico a quello indossato dal complice nelle riprese. Nel suo appartamento, che gli agenti pensano sia un punto d’incontro per vari rapinatori seriali, sono stati trovati passamontagna e coltelli.

Trezzano Rapinano una farmacia e scappano a bordo dell’auto aziendale. Due rapinatori italiani sono stati arrestati ieri poche ore dopo il colpo alla farmacia di via Matteotti 13 a Trezzano sul Naviglio. Nunzio R. e Antonio T., 43 e 45 anni, entrambi residenti a Corsico e con diversi precedenti per rarina e detenzione di armi, sono finiti in manette dopo essere fuggiti a bordo dell’auto aziendale del 45enne con un bottino da 600 euro, ieri a mezzogiorno. Nunzio R., sorvegliato speciale con obbligo di firma, è stato subito raggiunto dai carabinieri di Corsico. Il complice è stato individuato proprio grazie al numero di targa della ditta presso cui lavora.