Ruba i 400 euro per il cellulare e scappa di casa

Voleva a tutti costi un cellulare per mandare gli sms ai suoi compagni di classe ma i genitori non volevano comprarglielo. E così per non essere «diverso» dai suoi coetanei, un tredicenne di Sesto San Giovanni ha pensato bene di rubare i soldi a mamma e papà. Prima che potesse acquistare il tanto agognato telefonino però i genitori si sono accorti del furto. Ne è nata un’accesa discussione. Alla fine della litigata l’adolescente, nato in Costa d’Avorio dove ha anche vissuto i primi anni di vita, si è rifugiato in camera sua. Poi, non visto, ha afferrato i soldi ed è scappato di casa. I genitori, mamma africana e papa italiano, non hanno sue notizie ormai da due giorni. Ieri mattina hanno sporto denuncia al commissariato di Sesto San Giovanni che stanno cercando il ragazzo da amici, parenti e nei centri commerciali della zona. Il tredicenne ha con sé circa 400 euro.