Ruba il pacco da consegnare: impiegato delle Poste nei guai

Il regalo di Natale è arrivato, ma non era per lui. Però era troppo bello per resistere alla tentazione di portarselo a casa. E così a quella tentazione ha ceduto. Un dipendente di un ufficio postale di Albaro, quartiere residenziale di Genova, è stato denunciato a piede libero dagli agenti del commissariato Foce Sturla per aver rubato un pacco contenente una cintura griffata destinata a un cliente.
Un tentativo decisamente maldestro che è stato scoperto in breve tempo. Secondo quanto ricostruito dalla polizia l’uomo, un genovese di 51 anni, che non svolge le mansioni di postino, ha individuato il pacco da consegnare e ha deciso di tenerlo. Per farlo, ha firmato la ricevuta di consegna del pacco con il nome del destinatario e se lo è portato a casa. Solo successivamente, quando il proprietario è andato a ritirare il pacco atteso e non lo ha trovato sporgendo quindi denuncia, l’impiegato si è presentato a casa sua per la consegna spiegando di «avergli voluto fare un favore». Un gesto tardivo che è anche suonato come ammissione di colpa e che, ad ogni modo, non gli ha evitato la denuncia per sottrazione di corrispondenza.