Rubano un’auto e si schiantano Morti 3 albanesi

È di tre giovani morti e di un ferito grave il bilancio dell’incidente avvenuto, nella notte tra venerdì e sabato, in via Rubattino. Sull’auto, risultata rubata, viaggiavano quattro ventenni albanesi che hanno praticamente fatto tutto da soli: intorno alle 3.30 la vettura, infatti, è andata a schiantarsi contro il muro esterno di un edificio.
Sul luogo dell'incidente, oltre ai soccorritori inviati dalla centrale operativa del 118 e ai vigili urbani, sono dovuti intervenire anche i vigili del fuoco che hanno faticato non poco per riuscire a estrarre i corpi dalle lamiere dell’auto.
L’impatto, secondo i rilievi fatti sul posto dagli uomini della polizia municipale, dovuto probabilmente all’alta velocità, ha provocato la morte sul colpo di due passeggeri. La terza persona è deceduta, invece, dopo il ricovero all’ospedale San Raffaele. L’unico sopravvissuto all’incidente è ricoverato in rianimazione all’ospedale Niguarda, ma le sue condizioni sono disperate e i medici non sono certi di salvarlo.
Attraverso ulteriori accertamenti sono stati identificati due dei passeggeri albanesi dell’auto: V.G. e D.K., entrambi 22enni. Resta da dare un nome alla terza vittima, probabilmente un albanese della stessa età degli altri deceduti ma privo di documenti. Il magistrato ha disposto il sequestro dell’auto e l’autopsia sui corpi delle tre giovani vittime, per cercare di capire la dinamica dell’incidente.