Rubano orologio alla vittima dopo l’incidente

Il gup Luigi Varanelli ha condannato due carabinieri della compagnia di Rho per un orologio scomparso dalla scena di un incidente stradale mortale su cui erano intervenuti per i rilievi. I due militari sono stati condannati a un anno e quattro mesi con il rito abbreviato perché accusati di aver fatto sparire un orologio Bulgari appartenente a una delle due vittime dello schianto, accaduto lungo la tangenziale ovest nel 2004. In quell’occasione morirono un rom slavo, Mirko Stankovic, che era ubriaco alla guida dell’auto finita fuori strada e la sua fidanzata nordafricana. «Ho trovato l’orologio nella mia auto di servizio tempo dopo, ma era rotto e l’ho buttato», aveva dichiarato uno dei due carabinieri imputati.