Rubare a Genova è un gioco da bambini

Francesco Gambaro

L’emergenza è scolpita nei numeri dell’ultimo fine settimana: tre nomadi minorenni arrestati sabato scorso per tentato furto ad Arenzano, altri due in via Alghero a Carignano. Domenica, invece, le manette sono scattate per una zingara di 19 anni che, insieme a due compagni più giovani, è stata colta in fragrante mentre cercava di svaligiare un appartamento a Rivarolo.
Nel bollettino «da guerra» dell’ultimo week end vanno registrati anche i due minori che hanno danneggiato una dozzina di automobili parcheggiate nel centro di Busalla. Entrambi denunciati con l’accusa di furto aggravato. Se le cifre hanno un peso, allora non sembra esagerato parlare di recrudescenza del fenomeno della microcriminalità in Liguria. E le forze dell’ordine hanno le mani legate: li arrestano, sì, ma poi, poiché trattasi di minorenni, sono obbligati ad affidarli a centri di accoglienza dai quali (...)