Rubato il pulmino dei frati francescani

Il periodo natalizio non rende tutti più buoni. Quasi tutti. Perché in particolare non ha reso meno cinici e senza cuore i ladri che tra il 28 e il 29 dicembre hanno deciso di sottrarre, tra tutti i veicoli parcheggiati a Coronata in quei giorni, proprio il pulmino del «Sorriso Francescano» utilizzato dall’opera sociale di Salita Padre Umile per svolgere tutte le attività scolastiche e ricreative a favore dei minori. Il reato è ancora più grave perchè va a colpire in primo luogo i minori in stato di difficoltà di cui l’opera si fa carico. Il furgone che il 27 di dicembre era ancora parcheggiato a Coronata è un Ford Transit targato CB344YS di colore bianco.
Questo «furto natalizio» mette la comunità francescana in uno stato di disagio non facilmente risanabile se non con il recupero del mezzo. I responsabili del Sorriso Francescano pertanto si affidano al buon cuore di chiunque veda il pulmino affinchè eventualmente lo segnali al numero di teelfono 010-6515801. La Comunità per minori disagiati vuole però dare anche una possibilità a coloro che hanno commesso il furto (forse inconsapevoli ai danni di chi lo stessero facendo), lanciando un appello affinchè restituiscano il maltolto riportandolo nel posto dove lo avevano sottratto. La speranza è che il clima ancora festivo e l’ultima possibilità offerta tradizionalmente dall’Epifania, diano ancora la possibilità di far giungere al Sorriso Francescano un gradito regalo.