Rugby, Italia-All Blacks perde la stella: Carter

Il mediano di apertura della Nuova Zelanda non sarà in campo sabato
pomeriggio a San Siro: punito dalla Irb per il placcaggio al collo di
Martin Roberts nella vittoria 19-12 sul Galles

Milano - Mancherà la stella. La commissione disciplinare dell’Irb ha inflitto una settimana di squalifica a Daniel Carter, mediano di apertura e faro della nazionale di rugby della Nuova Zelanda. Carter salterà così il test-match in programma sabato a San Siro contro l’Italia. Il giocatore è stato punito per il placcaggio alto portato al collo del mediano di apertura Martin Roberts nel match vinto per 19-12 sabato contro il Galles a Cardiff. Carter potrà tornare in campo dal 17 novembre e sarà così a disposizione per gli ultimi due test-match del tour europeo degli All Blacks, contro Inghilterra e Francia.