Rugby, stasera Italia-Scozia a Biella

Antipasto del Sei Nazioni: alle 20 allo stadio Pozzo di Biella si affronta le selezioni A di Italia e Scozia. Le Nazionali maggiori domani in campo alle 14,30 al Flaminio per la terza giornata del torneo

Biella - Antipasto di Sei Nazioni. Stasera allo stadio Pozzo di Biella (drop d'inizio alle 20) si gioca Italia A-Scozia A. Il match, organizzato dal Biella Rugby, è uno dei classici incontri "di contorno" (under 20, Sei Nazioni donne e Nazionali A, appunto) al week end al torneo più antico del rugby internazionale. Le Nazionali A di scena a Biella, l'under 20 di Andrea Cavinato in campo nel pomeriggio a Capoterra contro i pari età scozzesi. E domenica alle 14,30 a Collefferro tocca all'Italdonne.

L'Italia per vincere Stasera a Biella si gioca "in anteprima" la gara di domani al Flaminio (lì si parte alle 14,30). Coach Gianluca Guidi vuole vincere a ogni costo: lo conferma la convocazione di altri sei giocatori, provenienti dalla prima squadra: Bernabò, Buso, Favaro, Sepe e Vosowai oltre al mediano di mischia del Benetton Treviso, Simon Picone. La serata inizierà alle 18 (ora di apertura dei cancelli) e sarà una grande festa, con la possibilità di gustare prodotti tipici del territorio, offerti da Caseificio Valle Elvo e Birra Menabrea prima, durante e dopo il match.

Le formazioni ITALIA A: 15 Paolo Buso, 14 Michele Sepe, 13 Andrea Pratichetti, 12 Matteo Pratichetti, 11 Samuele Pace,10 Luciano Orquera, 9 Simon Picone, 8 Manoa Vosawai, 7 Jaco Erasmus, 6 Silvio Orlando, 5 Valerio Bernabò, 4 Tommaso Reato, 3 Ignacio Fernandez Rouyet, 2 Davide Giazzon, 1 Franco Sbaraglini. Riserve: Tommaso D’Apice, Pedro Di Santo, Mantvydas Tveraga, Simone Favaro, Pietro Travagli, Roberto Quartaroli, Cristopher Burton. Ct: Gianluca Guidi.
SCOZIA A: 15 Colin Gregor, 14 Simon Webster, 13 Alex Grove, 12 11 John Houston, 10 Mark Robertson, 9 Ruaridh Jackson, 8 Greig Lailaw (c), 7 Jon Welsh, 6 Andrew Kelly, 5 Richie Gray, 4 Scott Macleod, 3 James Eddie, 2 Scott Gray, 1 Riche Vernon. Riserve: Fergus Thomson, Ed Kalman, Craig Hamilton, Roddy Grant, Mark McMillan, David Blair, Peter Murchiea. Ct: Sean Lineen.

L'under 20 perde di misura Le due Under 20 si sono sfidate a Capoterra. Gli azzurrini sono stati sconfitti 16-18 al termine di un incontro combattuto ed equilibrato che ha visto l’Italia chiudere il primo tempo sotto (6-13). Nella ripresa, trascinati da capitan Gori, gli azzurrini hanno rimontato fino al 16-13 per poi cedere nel finale, quando hanno chiuso la gara in 13. L’incontro si è disputato davanti a oltre 4mila persone (grazie alle tribune montate a mano dall'organizzazione del Capoterra rugby).