Ruggito del Torino Zeman vince la prima

Silvano Tauceri

Torino, finalmente un acuto lanciato dai gol di Muzzi e Ferrarese, che apre la prospettiva di rientrare quantomeno nella zona play-off. Per i granata era importante riprendere la corsa dopo un lungo rallentamento e scacciare l’incombere di una pericolosa crisi sulla panchina di De Biasi. Era importante soprattutto imporsi nella sfida-spareggio con il Mantova, anche i lombardi avevano perduto il passo autorevole di tempo fa; l’arbitro Tombolini con due espulsioni (Mezzanotti e Muzzi) e 8 ammonizioni ha ammorbidito l’eccessivo nervosismo e agonismo. Il Mantova viene avvicinato al quarto posto dal Brescia (primo successo dell’era Zeman) e dall’Arezzo, sempre più sorprendente. L’imprevisto stop casalingo del Catania (contro una Triestina che reagisce alle vicissitudini societarie) offre all’Atalanta l’occasione di cominciare domani sera la fuga. Mancano 9 giornate, 27 punti in palio; ma pare che per la A fra promozione diretta e play-off restino in gioco sette squadre per 6 posti.