Ruini in Turchia per commemorare don Santoro

Domani ricorre il primo anniversario della morte di don Andrea Santoro, sacerdote «fidei donum», cioè in missione, della diocesi di Roma a Trebisonda, in Turchia, ucciso mentre pregava nella sua chiesa di S. Maria, nella località turca sul Mar Nero. Il cardinale Camillo Ruini, presidente dei vescovi italiani e vicario del Papa per la diocesi di Roma, sarà proprio a Trebisonda per «suffragare l’anima» di don Santoro ed «esprimere la vicinanza della Diocesi alla comunità cattolica locale». Il sacerdote sarà ovviamente ricordato anche a Roma, alle 19, con una solenne concelebrazione eucaristica presieduta da mons. Luigi Moretti.