Russia e Giappone ai ferri corti per quattro isole

Dalla fine della Seconda guerra mondiale Mosca e Tokyo si disputano la sovranità delle Curili del Sud

E' di nuovo scontro fra Giappone e Russia. E tutto a causa di quattro isole, la cui sovranità è oggetto di discussioni dalla fine della Seconda guerra mondiale. E' in quell'epoca infatti che l'Urss invade le Curili del Sud, appunto quattro isole a nord di Hokkaido. Da allora il contenzioso si trascina e non è mia stato risolto. Ora a scatenare le nuove polemiche è la visita del presidente russo Dmitry Medvedev nei territori contesi. Medvedev s è trattenuto nella città di Kunhasir per meno di quattro ore e ha assicurato «migliori condizioni di vita» per gli abitanti accennando anche a non meglio specificati investimenti. Parole più che sufficienti per provocare l'ira di Tokyo che considera le Curili del Sud territorio giapponese. Risultato: Tokyo ha convocato l'ambasciatore russo e a questo punto Mosca ha fatto altrettanto per protestare con il rappresentante diplomatico giapponese.