Russia, dal governo 444 miliardi di dollari e tre colossi bancari

l governo russo ha deciso di erogare un prestito fino a 1,13 trilioni
di rubli (44 miliardi di dollari) alle tre principali banche del Paese
(Sberbank, Vtb e Gazprombank) per almeno tre mesi per immettere
liquidità nel sistema

Roma - Il governo russo ha deciso di erogare un prestito fino a 1,13 trilioni di rubli (44 miliardi di dollari) alle tre principali banche del Paese (Sberbank, Vtb e Gazprombank) per almeno tre mesi per immettere liquidità nel sistema. "Queste - spiega il ministero delle Finanze in una nota riportata da Bloomberg - sono banche in grado di assicurare liquidità a tutto il sistema". Il ministero ha poi aggiunto che il governo e la banca centrale prenderanno anche altre misure per aumentare la liquidità nel corso di questa settimana. Alla banca statale andranno fino a un massimo di 754 miliardi di rubli, alla Vtb 268,5 miliardi e alla Gazprombank 103,9 miliardi. Circa 400 miliardi di rubli ulteriori di fondi non spesi saranno disponibili per altri istituti.