La Russia rinuncia ai rinforzi per la flotta del Mar Nero

Mosca. I comandanti russi hanno detto ieri di essere allarmati dal crescere del numero delle navi da guerra della Nato nel mar Nero, ma secondo il sito di Kommersant la Russia non manderà rinforzi alla sua flotta in quelle acque. Sempre ieri, gli Stati Uniti hanno cercato di evitare nuove tensioni: una loro nave da guerra non è attraccata in un porto georgiano sotto controllo russo come precedentemente annunciato. Il presidente russo Dmitri Medvedev ha accusato Washington di tentare il riarmo di Tbilisi attraverso la sua flotta nel mar Nero. Navi della Nato e americane stanno portando aiuti umanitari, ma le forze armate russe criticano lo «straordinario livello di attività della Nato» nell’area.