Russia, Sace riduce il debito

Inizio di settimana incolore sui mercati europei dei titoli di Stato, allineatisi alle piazze americane. Il Bund cede 44 punti, a quota 122,62, mentre tra i Btp è senza scambi il trentennale 2034; e ciò nonostante la liquidità in arrivo nella Ue per rimborsi e cedole per 55,4 miliardi di euro. Ieri Sace e la Federazione Russa hanno sottoscritto ieri a Mosca un accordo che riduce l’esposizione di Sace verso il Paese di circa il 40%. La Russia rimborserà anticipatamente 2 miliardi di dollari del suo debito.