Rutelli contro Veltroni, fine di un’epoca

Scintille tra Francesco Rutelli e Walter Veltroni sui sottopassi a Villa Pamphilj. «Bisogna convincere il sindaco - ha detto ieri il leader della Margherita - a non spendere 80 milioni per l’opera. È un investimento giusto ma non mi sembra una priorità». «Quella di Francesco è un’opinione della quale terremo conto» ha replicato poco dopo il sindaco. Poi sono entrati in azione i «pompieri» per gettare acqua sul fuoco, ma ormai la frittata era fatta. «Rutelli che critica Veltroni su Villa Pamphilj, è la fine di un’epoca. La sinistra a Roma si divide» ha fatto notare Antonio Tajani, consigliere comunale a Roma e capogruppo degli eurodeputati di Forza Italia. «Se anche il leader della Margherita Rutelli critica le scelte amministrative del sindaco vuol dire che qualcosa non funziona nei rapporti tra le forze della maggioranza in Campidoglio».