Sì del cda Endesa all’Opa dell’Enel

da Milano

La conquista di Endesa da parte di Enel e Acciona sembra ormai cosa fatta. Il gruppo italiano e il suo partner spagnolo hanno infatti incassato a breve giro di posta l’adesione alla loro offerta da parte di Caja Madrid, che conferisce la sua partecipazione del 9,9%, e l’ok all’Opa da parte del cda di Endesa, con i consiglieri che decidono di consegnare in offerta la propria quota. La fetta di Endesa in mano al cda, inferiore allo 0,16% del capitale totale, rappresenta poca cosa da un punto di vista numerico, ma assume una forte valenza psicologica, soprattutto in vista dell’assemblea dei soci dell’operatore elettrico spagnolo, convocata per il prossimo 25 settembre.