Sì dall’Antitrust all’acquisto Drs

Finmeccanica

L’Antitrust ha dato il via libera a Finmeccanica per l’acquisizione dell’americana Drs Technologies. La decisione dell’Autorità di non avviare un’istruttoria è stata resa pubblica nel bollettino del Garante, in cui si spiega che «l’operazione non comporta la costituzione o il rafforzamento di una posizione dominante nel mercato interessato, tale da eliminare o ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza». Finmeccanica aveva rilevato il 100% di Drs (leader nei servizi e prodotti elettronici per la difesa) nel maggio scorso, per circa 5,2 miliardi di dollari compresa l’assunzione di 1,2 miliardi di dollari di indebitamento netto.