Sì a farmaci liquidi nei bagagli a mano

New York. Con un terzo dei voli cancellati all'aeroporto londinese di Heathrow, code, ritardi e disagi nei principali scali americani, il segretario per la Sicurezza Interna degli Stati Uniti Mike Chertoff ha annunciato ieri «ritocchi» ai controlli. Rossetti e lucidalabbra non sono più proibiti e non lo sono neppure i medicinali liquidi, purché in flaconi di piccole dimensioni, e i farmaci per i diabetici. la responsabile per la sicurezza del traffico aereo negli Stati Uniti, ha ritoccato le severe misure di sicurezza previste dal governo americano dopo il complotto sventato da Scotland Yard e che mirava a far precipitare fino a dieci voli di linea sull’Atlantico con esplosivi nascosti in bottiglie. Come aveva annunciato la Transports security administration (Tsa), l'agenzia Usa che vigila sui trasporti, le nuove norme non riguardano l'interdizione totale del bagaglio a mano.