«Sì al finto divorzio se è vietata la poligamia»

Un divorzio, anche se «solo sulla carta» potrebbe essere un modo per continuare a vivere da poligami nei Paesi che non lo consentono a livello legale. È la fatwa - riportata dal sito web Al Arabiya - di Jamal al Banna, studioso islamico, fratello del fondatore dei Fratelli musulmani, il principale movimento islamico egiziano. Secondo Banna i musulmani che vivono in Paesi in cui la poligamia è un reato, il divorzio su carta (ti lascio per la legge ma vivo ancora con te) può essere una buona soluzione nel caso in cui si sia costretti. Una delle due donne resterà amante o concubina.