Sì a fusione, Borsa nel 2006

L’assemblea straordinaria di Sirti ha approvato la fusione per incorporazione con la controllante Sistemi Tecnologici che assumerà, contestualmente all’esecuzione della fusione, la denominazione di Sirti spa e sarà quotata sul mercato telematico azionario della Borsa. È prevedibile, precisa una nota, che l’operazione di fusione si realizzerà nel secondo trimestre del 2006. Inoltre è stata approvata dai soci la distribuzione di un dividendo straordinario di 0,20 euro per azione. Successivamente alla data di efficacia della fusione, sarà deliberata la distribuzione di riserve disponibili per un importo compreso tra un minimo di 155,7 milioni (0,70 euro per azione) e un massimo di 233,7 milioni (1,05 euro per azione).