S’infiamma Deutsche Börse

I timori sull’evoluzione dell’economia Usa e le conseguenze per le banche del default sui crediti subprime hanno colpito negativamente New York. Anche le notizie aziendali sono negative, con Crocs (zoccoli di gomma) che perde circa il 30%. Nei bancari Citigroup arretra di oltre l’8%, perché costretta a cedere degli asset. Anche in Europa le perdite maggiori sono accusate dai titoli bancari. A Londra Northern Rock, in calo del 6,2%, trascina tutto il comparto europeo. A Parigi Alcatel-Lucent arretra del 3,8% per le perplessità degli analisti sui possibili risultati del nuovo piano industriale che prevede 4mila tagli. Infine a Francoforte bene Unilever (più 4,4%) e Deutsche Börse (più 5,2%), dopo i buoni risultati.