«Il S. Raffaele garantì la terapia del dolore»

Il pm Francesco Prete ha chiesto l’archiviazione dell’inchiesta aperta lo scorso anno nei confronti della direzione dell’ospedale San Raffaele, accusata di interruzione di pubblico servizio in relazione alla chiusura temporanea della struttura di Turro, adibita alla medicina del dolore. Secondo il magistrato, infatti, il servizio era stato comunque garantito ai pazienti della clinica. Alcuni di questi, tuttavia, hanno presentato opposizione al giudice per le indagini preliminari.