Sì al terzo mandato del sindaco Corsi

I sindaci dei comuni sotto i quindicimila abitanti potranno essere eletti per la terza volta. Lo ha stabilito il Tar di Latina respingendo il ricorso della candidata Luciana Perfetti contro il primo cittadino uscente di Sgurgola, Antonio Corsi, che era stato rieletto alle scorse elezioni amministrative. La ricorrente aveva chiesto, attraverso il suo legale Domenico Bianchi, di annullare gli atti con i quali Antonio Corsi era stato riconfermato per la terza volta alla carica di sindaco di Sgurgola (piccolo centro a pochi chilometri da Anagni). Nel suo ricorso l’avvocato della Perfetti aveva anche richiesto per lo stesso schieramento l’assegnazione della maggioranza dei seggi in consiglio comunale. «Sono soddisfatto - dichiara il sindaco Antonio Corsi - perché resto al mio posto. La Perfetti voleva prendere il mio posto pur avendo ottenuto meno voti rispetto a quelli riportati dalla mia lista (828 contro i 736 ottenuti dall’Unione). Ora, dopo il provvedimento del Tar, posso rimettermi a lavorare per la crescita del paese».