Sì del tribunale ai primi rimborsi

Rimborso più vicino per i creditori di Cirio. Il giudice delegato del Tribunale fallimentare di Roma ha firmato il decreto per il primo riparto di fondi. La richiesta era stata depositata dai commissari della Cirio il 30 giugno scorso. Ora partiranno le procedure per verificare l'esistenza di ricorsi sulla procedura e in tempi brevi si procederà al riparto. I circa 70 milioni di euro disponibili permetteranno di soddisfare al 100% i creditori privilegiali e al 6,25% i creditori chirografari di quattro emissioni di bond per 500 milioni totali che fanno capo a Cirio Del Monte Italia. Nei prossimi mesi verranno effettuati altri riparti sulla base delle somme che si renderanno disponibili a partire dall'incasso per la vendita del 39,9% di Del Monte Pacific, quotata a Singapore, di cui è stata annunciata ieri la vendita per un importo di 163,6 milioni di dollari. Altre somme saranno rese disponibile da rimborsi Iva, accordi su contenziosi in atto, azioni di responsabilità.