IL SABATO DA CHAMPIONS

ROMA

DONI 6
Un solo intervento, provvidenziale, su Amoruso.

CICINHO5,5
Pochi spunti, poi il ginocchio cede (dal 28’ st FILIPE SV).

MEXES 7
Non concede nulla, rischia la spalla in tuffo.

JUAN 6,5
Chiude tutti i varchi, esce per un guaio muscolare (dal 1’ st DIAMOUTENE 5,5. Tante pecche).

RIISE 6
Al rientro dopo 20 giorni, non demerita.

BRIGHI 6
È quello che regge meglio a centrocampo.

PIZARRO 5,5
Sbaglia tanti passaggi e rallenta il gioco.

MOTTA 5,5
Penalizzato dalla posizione in campo.

JULIO BAPTISTA 6
Il più attivo all’inizio, poi viene limitato.

TADDEI 6,5
Bella esecuzione di esterno che vale i tre punti.

TOTTI 5
Non regala il benché minimo guizzo (dal 37’ st MONTELLA SV).

All. SPALLETTI 6
Cambia modulo nell’emergenza, convince a metà nelle scelte.

SIENA

CURCI 6,5
Tre parate pregevoli, capitola solo sulla prodezza di Taddei.

ZUNIGA 6
Spinge poco, ma è attento in copertura.

PORTANOVA 5,5
Due sbavature che fanno rischiare grosso.

BRANDAO 6,5
Con le buone e le cattive è quello che regge meglio dietro.

DEL GROSSO 6
Contiene bene sia Motta che Cicinho.

JAROLIM6
Molto falloso (rischia il rosso) ma produttivo.

CODREA 6
Mette la “museruola” a Baptista nella ripresa
(dal 23’ st AMORUSO 6. Di testa impegna Doni).

GALLOPPA 6
Con la “sua” Roma non tradisce mai.

KHARJA 5
Uno degli ex più attesi, delude.

FRICK 5
Evanescente (dal 14’ st GHEZZAL 6,5 Dà brio).

MACCARONE 5,5
Cerca qualche spunto inutilmente.

All. GIAMPAOLO 6
Toscani convincenti.

Arb. GAVA 5,5 Grazia Jarolim in un match facile.