Sabato crolla il gasometro, treni bloccati

Ancora disagi in vista - sebbene programmati - per chi viaggia in treno: dalle 9.10 alle 10.40 di sabato sarà interrotta la circolazione dei treni, in entrambe le direzioni, tra Genova Sestri Ponente e Genova Sampierdarena a causa della demolizione del gasometro situato all'interno dell'area Ilva di Cornigliano vicino alla linea Genova-Ventimiglia. Alcuni treni in servizio nell'ambito cittadino saranno cancellati, altri limitati nelle stazioni limitrofe e sostituiti con bus nel tratto interrotto, il treno IR 2521/2522, Milano Centrale (ore 8.20) - Genova Principe (ore 10.26) - Albenga (ore 11.43), attenderà il termine dell'interruzione a Genova Principe da dove partirà 10 minuti dopo rispetto all'orario previsto.
L’operazione di sabato riguarda la demolizione del gasometro più piccolo (alto 85 metri) mentre il più grande (alto 100 metri) dovrà attendere ancora un anno. I comitati della zona alla notizia aveva alzato le barricate per le modalità con cui viene demolita la struttura. «I gasometri sono sempre stati pieni di sostanze tossiche incrostati dei gas di altoforno e cokeria» hanno detto i rappresentanti dei comitati che hanno chiesto alla società Sviluppo Genova i motivi di tanta fretta nell’eseguire la demolizione, visto che la seconda parte dell’operazione non potrà venire eseguita se non fra un anno, almeno.