Sabato al Pincio torna la «corsa del giocattolo»: 5 chilometri di solidarietà

Torna il 6 gennaio la Corsa del Giocattolo, il tradizionale appuntamento con la solidarietà in favore di istituti per l’assistenza all’infanzia abbandonata, di alcuni reparti pediatrici di ospedali romani e di altre associazioni di volontariato. Sabato prossimo, infatti, sulla splendida terrazza del Pincio, basterà soltanto «versare» un giocattolo, nuovo o usato purché in buono stato, per regalare un sorriso ai bambini meno fortunati e cimentarsi nel suggestivo percorso di 5 chilometri non competitivo aperto a tutti: donne, uomini, anziani, bambini anche accompagnati dagli amici a quattro zampe. Si può partecipare correndo, marciando o anche semplicemente passeggiando. La manifestazione è organizzata dal Cral della direzione generale dell’Inps, con il patrocinio della presidenza della Repubblica, dell’Unicef,degli assessorati allo Sport della Regione Lazio, della Provincia di Roma, e del Comune di Roma. Già da giorni in sessanta negozi della capitale sono aperte le iscrizioni, che potranno effettuarsi anche il giorno della corsa alla partenza. Il raduno dei partecipanti è previsto alle 9.30 sulla Terrazza del Pincio, la corsa partirà alle ore 11. Si prevede la partecipazione di oltre 3mila romani, fra atleti agonisti e amatori. L’obiettivo di questa edizione è quello di superare i 15mila giocattoli raccolti lo scorso anno. Inoltre, i bambini degli istituti per l’infanzia abbandonata, potranno assistere allo spettacolo del Golden Circus di Liana Orfei, grazie anche alla collaborazione di Trambus che metterà a disposizione i mezzi di trasporto per i bimbi.